Alessandra e Lorenzo

Alessandra e Lorenzo

Alessandra e Lorenzo

Alessandra e Lorenzo – Un matrimonio tra la Toscana e Parigi

Location: Il Granduca, Carmignano, Pistoia

Con Alessandra e Lorenzo ho vissuto, per la prima volta, un matrimonio “duale”, scattando in due scenografie magiche – la lussureggiante campagna toscana, e la romantica Parigi – attraverso due tipologie di scatto differenti, tra digitale e pellicola.

Mi sono divertito a portare le mia Reflex digitale e la mia Reflex analogica durante il weekend che abbiamo passato a Parigi con Alessandra e Lorenzo. Quando ho iniziato ad appassionarmi alla fotografia, non esisteva il sistema digitale: potevi scegliere solamente tra diapositiva o negativo. Ma oggi viviamo un momento storico in cui l’evoluzione della tecnica fotografica è enorme.

Si possono scattare fotografie quasi in notturna. Si possono scattare fotografie e bilanciare i colori senza nessun aberrazione, in un secondo momento, anche con un cellulare. Se un tempo ci avessero detto che tutto questo sarebbe stato possibile, e a portata di mano, non ci avremmo creduto. Eppure, a volte, è bello ritornare al passato.

Un matrimonio tradizionale in Toscana…

Alessandra e Lorenzo hanno scelto la tradizione, così semplice, ma sempre intensa, dei loro luoghi per dirsi di sì: la chiesa di Valdibure, nella campagna pistoiese, con la semplicità di uno scenario romanico cinto da un verde rigoglioso, nel pieno dell’estate. Dopo la cerimonia, la location prescelta per il party è stata “Villa Il Granduca”, a Carmignano: una magione rustica, a pochi km di distanza, tra cespugli di lavanda, pietra a vista, un grande viale ghiaiato e dolci colline.

…e un post-matrimonio nella città più romantica: Parigi

Sposarsi significa, tra le tante sfumature, “celebrare”: un sentimento, un origine. E così, Alessandra e Lorenzo hanno deciso di prolungare l’emozione del loro sì scattando, oltre che in Toscana, anche a Parigi, città in cui il loro amore ha mosso i primi passi.

E così, mi sono trovato immerso in un evento che ha fermato il tempo, tra il presente della cerimonia e il passato del loro incontro, con il piacere di scattare tra digitale e pellicola, ritornando anche io su quei passi che hanno dato origine alla passione per la fotografia. E non posso che ringraziarli per questo.

 

FOTOGALLERY

Torna a Weddings